06/12/2022
Che documenti ci vogliono per rinnovare la patente nautica in modo facile, economico e veloce

Che documenti ci vogliono per rinnovare la patente nautica in modo facile, economico e veloce

Caratteristiche delle patenti nautiche

La patente nautica è il documento che testimonia la tua idoneità nel condurre una imbarcazione; è necessaria quando il mezzo risponde a determinati requisiti stabiliti con regolamentazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’imbarcazione deve essere lunga massimo 24 metri con motore o motore e vela; le patenti nautiche si dividono in tre categorie A, B e C.

Nella prima categoria rientra il comando e la condotta di natanti e imbarcazioni da diporto, nella seconda il comando delle navi da diporto, nella terza la direzione nautica di natanti e imbarcazioni da diporto. La più comune e la più diffusa è sicuramente quella di Categoria A che si differenzia in: patenti nautiche per navigare entro le dodici miglia dalla costa e patenti per procedere in mare senza limita di navigazione.

La caratterizzazioni delle patenti nautiche sono differenti ma, quello che le accomuna è la necessità di conseguirle previo esame protocollando l’istanza presso gli uffici della Motorizzazione Civile e gli uffici marittimi periferici (ovvero la Guardia Costiera); anche la fase di rinnovo accomuna tutti i certificati, vediamo nel dettaglio cosa serve per rinnovare la patente nautica.

Perchè, quando e come rinnovare la patente nautica

Per rinnovare la patente nautica sono necessari alcuni step e determinati documenti da conferire durante la prima fase ovvero la visita medica di idoneità. I medici abilitati devono poter leggere e valutare l’anamnesi fornita dal medico curante: devono essere appurate le condizioni di salute ed eventuali malattie invalidanti o l’assunzione di farmaci che possono compromettere la lucidità.

I medici certificatori decreteranno l’esito della visita che si basa sull’efficienze di vista, udito e rapidità di reazione agli stimoli esterni. Tra i documenti da portare con sè alla visita medica sono richieste 4 foto in formato tessera recenti e l’anamnesi del medico curante; in caso di esito positivo, il disbrigo delle pratiche viene svolto dall’ufficio stesso, vedremo in seguito i dettagli dell’iter. Ma, quando è necessario rinnovare la patente nautica? I motivi sono tre: scadenza, sospensione e revoca.

La prima motivazione è quella più comune e il rinnovo, in tal caso, è sempre più ravvicinato nel tempo con l’avanzare dell’età: si passa dai 10 anni di validità fino al compimento del sessantesimo anno, ai 5 fino ai 70 anni, dai 3 fino agli 80 ai 2 dall’ottantesimo in poi; negli altri due casi, il primo meno grave del secondo, per poter recuperare l’idoneità bisogna seguire lo stesso procedimento previsto per il rinnovo.

Dove rinnovare la patente nautica in modo facile ed economico

Per evitare le lunghe file negli uffici pubblici, ora puoi prendere o rinnovare la patente nautica e di guida a Genova in modo facile ed economico. Con il decreto legislativo 160 del 2020, in un’ottica di semplificazione, è possibile svolgere la visita medica presso ambulatori privati che rispondano a requisiti igienico sanitari; i responsabili della visita sono medici certificatori corredati di codice identificativo.

Sul sito è presente un calendario sul quale prenotarsi, indicando il giorno e l’ora; basterà presentarsi con il referto rilasciato dal proprio medico curante e le fototessere, come anticipato. il medico stesso invierà l’esito alla Motorizzazione Civile per via telematica e rilascerà una ricevuta che attesterà il superamento della visita.

Seguiranno 4 giorni lavorativi prima di ricevere direttamente a casa la nuova o rinnovata patente di guida che avrà scadenza variabile in base all’età del titolare come sopra descritto, la scadenza coincide con il giorno del compleanno. Nonostante si preoccupi di tutto l’agenzia i costi per rinnovare la patente nautica sono vantaggiosi, si va dai 110,00 € ai 150,00 €.