25/05/2022
Una buona crema anti-rughe al posto del filler? Ecco come sceglierla

Una buona crema anti-rughe al posto del filler? Ecco come sceglierla

Il filler, le comuni “punturine” non vengono sempre apprezzate per il loro utilizzo ed il risultato che a volte si discosta dal desiderato effetto naturale. Alcuni visi vengono a volte proprio “snaturalizzati” ed a volte è anche meglio avere qualche piccola ruga piuttosto che dare la sensazione di aver preso dei pugni in faccia ed essere gonfie.

Ma ci siamo posti il quesito se esiste in natura un prodotto che possa egregiamente sostituire il filler e dare alla pelle la compattezza perfetta per andare a parare con quelle che sono le varie esigenze della pelle per restare sempre giovane, ovvero tonicità e rimpolpamento.

La crema antirughe da scegliere per sostituire il filler

Possiamo suggerirvi alcuni prodotti con il contenuto di principi naturali attivi in grado di rimpolpare e dare maggiore tonicità ma vi ricordiamo che sono sempre la costanza e le buone abitudini della vostra vita che possono portare ad ottenere maggiori risultati.

Potete quindi iniziare prendendo spunto da alcuni articoli che potete trovare sul blog di Lunezia, Lunezia Cosmetics è specializzata nella produzione di cosmetici di alta qualità, come i cosmetici al veleno d’api ottimi come antirughe anche per le pelli più esigenti.

E’ importante riflettere su una crema antirughe anche per prevenire le rughe, infatti non è mai troppo presto utilizzare una crema antiage. La prevenzione fa parte dei tasselli per evitare filler e tutte quelle che possono essere le operazioni per andare a sostituire la chirurgia estetica. Iniziamo quindi ad avere consapevolezza delle esigenze della pelle, ricordando che in commercio vi sono davvero tantissime tipologie di creme, ma nessuna fa i miracoli se viene utilizzata dal viso sbagliato e non in modo costante e attento.

Filler o crema rughe miracolosa, il costo più basso

La spesa del filler si aggira intorno ai 400 euro ogni sei mesi, si tratta infatti di interventi che devono essere effettuati a cadenza circa semestrale; quindi, parliamo di investimenti di un certo livello e che conviene non interrompere per evitare di rovinare completamente la pelle.

Abbiamo dato una cifra simbolica, di quello che potrebbe essere la spesa, ma se ci affidiamo a professionisti della chirurgia estetica i costi sicuramente sono più alti, ma resta assolutamente giusto rivolgersi a persone professionali.

Una buona crema antirughe ed un trattamento valido si aggirano intorno ai 100 euro bimestrali, perché di ogni crema se ne usa una piccola noce, solitamente andando ad utilizzarne una specifica per il giorno ed una per la notte.

Il lato positivo è che i risultati si ottengono e, se proprio capita, di non avere per qualche mese la possibilità di utilizzare quel prodotto specifico non ci sarà un decadimento del viso o dei problemi, ma si raccomanda comunque di proseguire ad idratare il viso correttamente.

Naturalmente la differenza sta nel filler, che ha una reazione quasi immediata e quindi un riempimento evidente da subito, mentre la crema ha effetti a lungo termine ma con un tempo di realizzazione dei risultati più lungo.

Filler o crema rughe miracolosa, quale scegliere in conclusione

Se dopo aver fatto tutte le valutazioni ancora si è incerti sulla scelta si deve solamente provare a pensare se è necessario un risultato rapido ma non garantito nel tempo, come ad esempio per prepararsi ad un evento imminente e molto importante della vita, oppure si desidera attendere qualche settimane per dei risultati evidenti sul viso ma non avere più poi il problema di ricadere nella presenza delle rughe attuali.

Ricordiamo che è sempre un bene rispettare la natura del nostro corpo; quindi, se non avete fretta e volete avere sempre un viso naturale continueremo sempre a consigliarvi di seguire quello che è il percorso meno invasivo, anche se lento.