07/12/2022
Che cos'è l'idrocolonterapia

Che cos’è l’idrocolonterapia

La pulizia del colon consiste in una terapia volta a pulire e depurare l’intestino da svariati elementi che possono danneggiarlo, quali: tossine, scorie, residui accumulati e batteri. Tali elementi vengono eliminati dall’organismo in maniera completamente naturale e sicura, così da avere solo vantaggi. Vi sono svariati kit personali che possono garantire una pulizia dell’intestino comodamente da casa.

Che cos’è l’idrocolonterapia e quali i vantaggi

L’idrocolonterapia, più comunemente nota come pulizia del colon, consiste in una pratica esistente già da vari millenni e consente di depurare l’intestino e rigenerarlo. Nello specifico la terapia è adatta a eliminare tossine, scorie, cellule morte, muco, batteri e vari altri residui che possono influenzare il corretto funzionamento dell’intestino.

Per poter attuare questa terapia è indispensabile avere degli strumenti, quali la peretta, il clistere e la doccetta per effettuare dei lavaggi intimi. Oltre a tali strumenti al giorno d’oggi vengono anche utilizzati dei probiotici e degli integratori alimentari volti a garantire la pulizia dell’intestino, i quali fungono anche in concomitanza di un’alimentazione sana e che eliminano le tipiche problematiche come gonfiori addominali, stitichezza, diarrea e ulteriori.

Tale pratica necessita quindi di differenti strumenti, i quali se utilizzati correttamente garantiscono una crescita corretta della flora intestinale, una riduzione dei gonfiori addominali e migliora la digestione. Quotidianamente l’intestino entra costantemente in contatto con degli agenti esterni, i quali possono causare il malfunzionamento.

Tali agenti esterni sono molto comuni e sono i seguenti: alimentazione scorretta, alcol, fumo, sedentarietà e stress. Tali elementi possono aumentare le tossine presenti nell’intestino, provocando i tipici sintomi fastidiosi, quali diarrea, gonfiore, stitichezza, insonnia e cambiamenti d’umore frequenti.
Oltretutto nelle donne possono insorgere altre problematiche quali candide vaginali e cistiti con alta frequenza. Se si desidera avere maggiori informazioni riguardante l’idrocolonterapia e i vantaggi che può portare, si consiglia di visitare il seguente sito web: https://www.idrocolon.it.

Come si effettua l’idrocolonterapia

L’idrocolonterapia consiste in un lavaggio dell’intestino, mirato a eliminare tutte le tossine che influenzano negativamente il suo funzionamento mediante acqua filtrata. Nello specifico, la depurazione del colon consente di ripristinare e far crescere una flora intestinale sana e migliora l’assimilazione dei nutrienti mediante l’irrorazione sanguigna.

L’idrocolonterapia è un procedimento alquanto semplice. Come primo passaggio è necessario far passare una sonda all’interno del canale anale per poi far passare dell’acqua filtrata a una pressione controllata, così da garantire un lavaggio ottimale. Contemporaneamente si effettuano dei massaggi sull’addome finalizzati a eliminare del tutto le varie tossine.

Di conseguenza si ha un idromassaggio depurativo in grado a migliorare il proprio organismo e il colon.

Che cosa sono gli integratori probiotici per l’idrocolonterapia

Oltre all’idrocolonterapia sono anche presenti degli integratori alimentari volti a garantire pulizia dell’intestino e che devono necessariamente essere assunti quando si segue un’alimentazione corretta. I probiotici o integratori alimentari in questione sono estremamente utili in quanto aiutano ad affrontare la routine quotidiana eliminando i tipici fastidi continui come gonfiori addominali, stitichezza, diarrea e ulteriori.

Questi ultimi sintomi infatti possono incidere negativamente sulla propria salute, soprattutto se ricorrenti. Sono presenti differenti tipologie di probiotici e integratori alimentari volti a garantire il benessere del proprio intestino e della persona che li utilizza, pertanto si può scegliere quello adeguato alle proprie necessità e preferenze.

In conclusione, si può scegliere di effettuare ‘idrocolonterapia al fine di ripulire completamente il proprio intestino e depurarlo da elementi esterni che possono essere tossici e delimitarne le funzionalità. Inoltre, si possono assumere degli integratori alimentari volti a eliminare i sintomi ricorrenti, come la stitichezza.